Mi presento

Mi chiamo Ilaria, sono sarda e vivo nella città del sole ,la bella Cagliari. Sono una persona tenace, curiosa, perfezionista (forse un po pignola!) amante dei viaggi, dei cani, delle buone letture e del buon vino.

Mi piace la compagnia delle persone a me care ma, la alterno, (da buon capricorno!) a momenti per me, in cui rifletto, studio e mi attivo per ricaricarmi.

Sono innamorata della vita e del lavoro e la mia disponibilità a spostarmi ha sempre portato i suoi frutti consentendomi di non subire troppo la crisi economica e di migliorare la mia formazione professionale e soprattutto personale.

Conoscere le diversità dei luoghi,dei dialetti e delle culture talvolta distanti solo un’ora di aereo sviluppa un meccanismo strano in cui trovare le somiglianze e i punti in comune diventa più semplice.

Per 14 anni ho lavorato nei reparti front/back office di strutture recettive nei segmenti leisure e business in diverse regioni italiane.

Credo che lavorare nel settore dell’ospitalità modifichi il modo di pensare il lavoro, lo plasmi fino ad identificarlo come servizio, come accoglienza e disponibilità.

Cosa ho imparato in questi lunghi anni, non sempre facili?

Annunci

Ho imparato a gestire persone e prenotazioni spesso nello stesso istante, ho preso decisioni improvvise e risolto enigmi telefonici con le richieste più disparate, ho accusato il colpo dinnanzi al complaint motivato ed immotivato al tempo stesso imparando a distinguere e targetizzare i clienti in base ai loro sguardi senza smettere mai di rispondere ad e.mail,telefonate, fax e citofono spesso contemporaneamente e con la responsabilità della formazione degli stagisti.

Ho acquisito competenze tecniche per l’utilizzo di software gestionali antipaticamente avanzati ma soprattutto ho imparato a conoscere le persone,ho imparato a cogliere ciò che le fa realmente sentire a casa senza mai smettere di essere ospiti di pregio avvolti nella loro preziosissima privacy.

Ho imparato a fidelizzare la clientela stagionale conoscendone le abitudini ed i ritmi familiari gestendone i canali di comunicazione per non interromperne mai il segnale costruendo la reputazione online iniziando dal sorriso e da una stretta di mano onesta e riconoscente.

Ne ho fatto un personale bagaglio che ho deciso di completare con studi mirati al conseguimento della Certificazione Europea di Social Media Manager perchè nella vita come nel lavoro migliorare, crescere e reinventarsi rimane bisogno primario e motivazione imprescindibile.

La mia esperienza nel settore recettivo mi ha insegnato che la condivisione programmata e ragionata fidelizza e conquista assai più di portali mangiatutto che al caro prezzo di commissioni esorbitanti condividono solo l’aspetto commerciale e mai personale ed emozionale del fantastico mondo dell’ospitalità.

Seguimi sui miei canali social